Ottimo inizio della stagione 2019 per l’Accademia

Un ottimo inizio di stagione per l’Accademia nel 2019, cominciato con un evento speciale, la prima partita della “Natzionale Sarda” di calcio, che a Nuoro, ha fatto il suo debutto nel panorama calcistico. Per l’occasione, i calciatori sono stati accompagnati in campo, da una coppia di bambini in abito tradizionale di vari paesi della Sardegna, fra i quali Tempio, rappresentato appunto, da una coppia dei nostri bambini. Abbiamo proseguito poi con un evento al Teatro del Carmine di Tempio, con la consegna del premio “Lu Carrulu” ad Annamaria Puggioni. Organizzato dall’Associazione Stazzi e Cussogghj, ha avuto come contorno un bellissimo spettacolo folkloristico dove i nostri ballerini hanno avuto l’onore ed il piacere di ballare sulle note di “Dilliriana”, eseguita appunto dal Duo Puggioni.

Fine aprile ci ha visto protagonisti per la prima volta alla bellissima festa della Madonna del Soccorso, a Posada, dove insieme ad altri gruppi folkloristici, abbiamo prima onorato la Madonna nella solenne processione e poi, in serata, allietato il pubblico con uno spettacolo.

L’inizio di Maggio è cominciato, come sempre, con la partecipazione a Cagliari, alla Sagra di Sant’Efisio, un evento oramai famoso in tutto il mondo. Inoltre, in serata, abbiamo partecipato alla rassegna Folkloristica, presentata da Ottavio Nieddu, che vede esibirsi il meglio del Folklore Sardo, in Piazza del Carmine, eseguendo “Lu Baddu seriu”, accompagnati dalla “trunfa” di Alessandro Melis.

A seguire, dopo due giorni abbiamo partecipato ad un particolare spettacolo al Teatro del Carmine di Tempio, “Kommistion” ideato da Alessandro Achenza e Korin Podesva, che ha “amalgamato” e mischiato, diversi stili di musica e ballo, mischiando appunto i vari generi, ottenendo un risultato esaltante dal punto di vista artistico.